Seminario:andamento e verifica del progetto Itinerari possibili

Pubblicato il Autore Domenico VaccaroLascia un commento

Casa di Formazione e vacanza “T. Fusetti” Corbiolo di Boscochiesanuova (VR)

 3-4 gennaio 2013

Obiettivo:

Il Seminario ha lo scopo di focalizzare l’attenzione sui seguenti aspetti:

  1. analisi e valutazione sulle attività intraprese;
  2. ricaduta operativa circa l’applicazione del protocollo pedagogico.

Metodo:

Il seminario prevede la presentazione da parte dei responsabili di zona delle attività realizzate e dei risultati raggiunti nonchè l’analisi sulla ricaduta  operativa circa l’applicazione del procedura pedagogica.

Risultati attesi:

  1. effettuare una valutazione e una rendicontazione sulle attività del progetto;
  2. redigere un documento di sintesi, circa la ricaduta del progetto, individuando punti di forza e criticità.

PROGRAMMA DEI LAVORI

3 gennaio 2013

ore 17.30 – Apertura dei lavori a cura di:  Francesco Scelzo;

ore 17.45 -linee guida  circa l’attuazione della procedura, a cura di Domenico Vaccaro;

ore 18.15 –  discussione e dibattito

ore 18.45- pausa

ore 19.00- Raccolta della documentazione relativa al progetto: relazione di sintesi, diario di bordo e registro presenza;

4 gennaio 2013

ore 9.30 – ripresa dei lavori

ore 9.45 – Resoconto sulle attività  svolte a Siracusa e  analisi critica sulla ricaduta della procedura, a cura di Antonio Amore, Pamela Speranza e Ientile Flavia;

ore 10.15 – Discussione

ore 10.45 pausa

11.00  (Liguria) resoconto sulle attività svolte in Liguria, a cura di  Benvenuto Tinelli e Sergio Manarolo.

Discussione

ore 11.45 – Resoconto sulle attività svolte in Campania, Basilicata, Puglia e Sardegna,  analisi critica sulla ricaduta della procedura a cura di  Michela De Rosa;

12.15 – Discussione

13.15 – Pausa

16.00 – ripresa dei lavori

Condivisione del piano di sviluppo per i successivi sei mesi; a cura dei referenti di zona;

ore 17.00 – Elaborazione di un documento conclusivo.

0re 19.00 – conclusione dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *